- Anai-it

09/08/2018
Vai ai contenuti

Menu principale:

Scuderia Autieri
MANIFESTAZIONI

REGOLAMENTO SCUDERIA AUTIERI d'ITALIA



COMUNICATO STAMPA
5° MEMORIAL CAP. ETTORE GUIZZARDI (Rovigo 14 giugno 2014)


5° MEMORIAL CAP. ETTORE GUIZZARDI
14 GIUGNO 2014
SCHEDA ISCRIZIONE (da inviare in sede entro il 6 giugno 2014)






Reduce dalle gare di regolarità Mille Miglia e Giro delle Madonie (ex Targa Florio), la ''Scuderia Autieri d'Italia'' ha partecipato alla competizione organizzata dal ''Veteran Car Club - Como'' con il 1° Mar. Farina del Museo Storico della Motorizzazione. Avuta notizia di tale partecipazione, lo scrivente, il Delegato Regionale della Lombardia, Comm. Umberto Riva, il Presidente della Sezione di Seregno, Romeo Striatto ed alcuni Autieri si sono dati appuntamento a Lecco, sabato 27 giugno in P.za Garibaldi, per assistere alle operazioni di verifica tecnica e partenza e per portare sostegno morale al rappresentante della ''Scuderia Autieri d'Italia''. Alle operazioni di verifica erano presenti circa 60 autoveicoli di vario tipo con relativo equipaggio. L'occasione è stata propizia per fare un pò di propaganda spiegando alle persone presenti chi sono gli AUTIERI, i loro compiti, il loro inquadramento nell'Arma dei Trasporti e Materiali dell'Esercito e come questa Istituzione, sotto i colori della ''Scuderia Autieri d'Italia'', è in grado di partecipare a questo tipo di competizioni. Grande attenzione e curiosità ha suscitato l'equipaggio militare e, in particolare, l'autovettura Alfa Romeo 6C 1750 GS del 1929. Alle ore 9,30 sono iniziate le partenze. L'autovettura militare è stata la seconda a prendere il via. Dopo gli ottimi piazzamenti nelle Mille Miglia e nel circuito ex Targa Florio, purtroppo, in questo appuntamento, è mancata la fortuna, a Taceno (in Valsassina) si è verificata, infatti, la rottura di un semiasse. Il veicolo è stato ricoverato presso l'officina ''Malia'', il cui titolare si è messo a completa disposizione del 1° Mar. Farina ma nonostante gli sforzi e la buona volontà non è stato possibile eliminare l'inconveniente perchè il semiasse di scorta è risultato non compatibile con la scatola differenziale.Grazie alla collaborazione del Presidente della Sezione di Seregno, Romeo Striatto, che seguiva in auto la corsa, il 1° Mar. Farina ha potuto recuperare a Lurago d'Erba il furgone con carrello su cui caricare a Taceno l'autovettura. La manifestazione si è conclusa domenica 28 giugno a Como con la premiazione dei partecipanti.

di Magg. Gen. Giovanni Cucuzzella


     

 

Torna ai contenuti | Torna al menu