- Anai-it

20/06/2021
Vai ai contenuti

Menu principale:

UNIFIL i Caschi Blu Italiani
Missione in Libano: al via la campagna “Together against Covid
Si intensifica il contributo dei peacekeepers Italiani della “Taurinense” nella lotta all’emergenza epidemiologica che sta duramente colpendo il Libano
Con le recenti consegne di un consistente quantitativo di DPI e materiale sanitario alle tre Unioni delle Municipalità di Tiro, Bint Jubayl e Tibnin, nel sud del Libano, è entrata nel vivo la campagna “Together against Covid”, con la quale i peacekeepers del Sector West di UNIFIL – a guida Brigata Alpina “Taurinense” – hanno unito gli sforzi con le autorità locali civili e militari per ottimizzare le risorse da destinare alla popolazione e alle organizzazioni sanitarie libanesi, stremate da mesi di difficoltà dovute alla pandemia. La campagna, che vede coinvolti le Forze Armate libanesi (LAF) e le unità operative internazionali UNIFIL del Sector West (irlandesi, ghanesi, malesi, coreani e italiani) si svilupperà sia attraverso il supporto diretto con la fornitura di DPI e materiale sanitario, sia con la realizzazione di prodotti informativi cartacei e messaggi multimediali da veicolare tramite social media per raggiungere ogni strato della popolazione, tramite un tavolo tecnico che vedrà coinvolti contemporaneamente il CIMIC, la Gender Advisor, Ufficiali Medici, Psicologi e la Pubblica Informazione. Nel corso delle ultime settimane infatti, gli specialisti del CIMIC Group di Motta di Livenza hanno pianificato e coordinato, attraverso un confronto continuo con le Forze Armate libanesi e le Unioni delle Municipalità sulle quali insiste l’area di responsabilità italiana, una distribuzione maggiormente mirata alle esigenze della popolazione e delle organizzazioni preposte all’assistenza e al soccorso. Il conivolgimento diretto delle istituzioni locali consentirà di essere maggiormente aderenti alle necessità del territorio. Grande soddisfazione è stata espressa dai presidenti delle Municipalità, che hanno rimarcato quanto sia importante il lavoro di collaborazione e sostegno delle forze di UNIFIL. Unitamente al monitoraggio della cessazione delle ostilità e al supporto alle Forze Armate libanesi, il sostegno alle autorità locali e alla popolazione è infatti tra i compiti principali assegnati a UNIFIL dalla risoluzione 1701 delle Nazioni Unite, e i Caschi Blu della Brigata Alpina “Taurinense” si stanno adoperando senza risparmio in tal senso in un momento storico senza precedenti per il Libano.

 

Torna ai contenuti | Torna al menu