- Anai-it

10/12/2018
Vai ai contenuti

Menu principale:

Consiglio Nazionale Permanente delle Associazioni d’Arma
COMUNICATO STAMPA
Nel corso dell’Assemblea del Consiglio Nazionale delle Associazioni d’Arma (ASSOARMA)   del 15 novembre u.s. i Presidenti Nazionali dei Sodalizi hanno espresso la loro  profonda riprovazione per  il  ripetersi,  in  occasione  della  Festa  delle  Forze  Armate  e  nell’ambito  delle celebrazioni  del centenario della Grande Guerra, di manifestazioni ostili rivolte a monumenti dedicati ai Caduti o a Unità  militari  dal  glorioso  passato,  che  sono  culminate  nel vilipendio  alla  Bandiera  Nazionale esposta a Vittorio Veneto. Anche  la  stampa  e  la  televisione  di  Stato  hanno  più  volte  riportato,  dandone  con particolare  ed insistente risalto, episodi del conflitto intesi a porre esclusivamente in luce aspetti negativi di eventi e di  comportamenti  che -  per quanto espressione di una aspra e rigida disciplina  certamente non più accettabile nel modo di sentire dei giorni nostri -   sono da prendere tuttavia in considerazione nel contesto storico ed operativo dell’epoca. Aspetti questi che   non costituirono certo il carattere essenziale di quei soldati e soprattutto di quei Comandanti  che seppero superare con ammirevole fermezza i momenti più difficili del conflitto e portare poi l’Esercito  alla vittoria. Tali  attacchi  sono  chiaramente  espressione  di  deprecabili  sentimenti  intesi  a  denigrare le  Forze Armate  tuttora  latenti  nell’animo  di  quanti  ancor  oggi  non  vogliono  riconoscere i  Valori    ed  i Principi per cui tanti  si sono  sacrificati in nome del dovere di cittadini e dell’ amore di Patria. In  questa  circostanza  le  Associazioni  d’Arma  vogliono  ancora  una  volta  affermare  con profonda convinzione  e  nello  spirito  della  nostra Costituzione,   il   pieno  ed  obiettivo rispetto  della   realtà storica e il riferimento ad un passato  di cui si sentono fortemente  ed orgogliosamente eredi.
Ten.Gen. Vincenzo DE LUCA

 

Torna ai contenuti | Torna al menu