Home Page - Anai-it

17/01/2017
Vai ai contenuti

Menu principale:






   









   


SANTA MARIA DELLA VERSA
Si è spento serenamente domenica scorsa nella sua casa di Pizzofreddo Mario  Reguzzi, classe 1915, che nello scorso mese di novembre aveva festeggiato 101  anni.
Già effettivo del 3° Centro Autieri di Milano – 55esima sezione distaccata  di Piacenza, era stato richiamato nel 1940, durante la Seconda guerra mondiale,  e destinato a Cagliari, dove ha combattuto a difesa della città, guadagnandosi  la "Croce al merito di guerra". Aveva anche contratto la malaria, da cui era  riuscito a guarire. Nel dopoguerra, poi, è diventato meccanico - dentista,  aprendo tre studi a Milano, Segrate e Cesano Maderno, lasciando a malincuore il  suo paese d'origine per la Brianza. In Oltrepo Pavese Reguzzi è tornato  trent'anni fa, dopo la pensione, stabilendosi insieme alla moglie, una levatrice  di Montecalvo, nella casa natale, dove risiedeva tuttora.
Il 12 giugno scorso a S.Maria della Versa, in occasione del Raduno  Interregionale A.N.A.I, alla presenza di alte autorità civili, militari , e  dell'Associazione Autieri - di cui era orgoglioso socio e Decano - aveva  ricevuto il Diploma di Benemerenza Nazionale con Medaglia, ovvero la più alta  onorificenza concessa dall'Associazione Nazionale Autieri d'Italia. Messaggi di  cordoglio sono giunti ai familiari dai vertici degli Autieri in servizio ed in congedo. Gli Autieri della sezione Oltrepò Pavese  - i suoi Autieri - hanno  presenziato alle esequie con il Labaro e un picchetto che ha vegliato il  feretro durante tutta la celebrazione. La Preghiera dell'Autiere, il Silenzio d'ordinanza e gli onori all'uscita dalla chiesa di Pizzofreddo hanno  salutato Mario prima del suo ultimo viaggio.
Alla figlia Marina, alle nipoti Francesca e Martina, e ai parenti tutti gli  Autieri rinnovano affettuose e sentite condoglianze.
Sezione di Modena
Celebrazione del 100° anniversario della battaglia degli altipiani vicentini
e festa del tesseramento
Il 4 dicembre 2016 la Sezione ANAI di Modena e Gruppi di Reggio E.,Parma e Busseto, intitolata all’Aut. Cap. Magg. Laerte Bulgarelli” , ha fatto precedere alla tradizionale “Festa del tesseramento” una cerimonia a ricordo dei caduti nella battaglia degli altipiani nella Prima Guerra Mondiale,in cui 120.000 autieri con 1.000 autocarri  compirono mirabili gesti di fatica e dedizione, trasportando 300.000 uomini al fronte per contrastare la spedizione punitiva degli austro-ungarici. Cento anni orsono. La cerimonia è iniziata alle ore 10. con l’alza bandiera, le musiche dell’inno nazionale e del silenzio-tra la commozione di tutti i presenti- poi proseguita con la deposizione di una corona d’alloro al Monumento ai Caduti,portata da due agenti della polizia Municipale unitamente al Sindaco di Modena Giancarlo Muzzarelli, del Comandante dell’Accademia Militare Gen. Div.Salvatore Camporeale e del Presidente della Sezione Cav. Luciano Bianchini che hanno pronunciato brevi discorsi commemorativi e un saluto agli autieri,presenti con bandiera della Sezione e ai rappresentanti di altre associazioni d’arma e amici. Dopo la cerimonia, circa 70 autieri con amici e famigliari, si sono ritrovati in un ristorante di Bastiglia ,in una grande sala addobbata di bandiere tricolore e labari dell’ANAI per la Festa del tesseramento e gli auguri di Natale e Capodanno. Una festosa atmosfera di allegria,di scambi amichevoli di auguri e saluti ha caratterizzato questo tradizionale incontro. Una ricca lotteria, con premi offerti dalla Ditta RiCar di Modena (autoricambi) ha contribuito ancor più alla riuscita della festa.La Sezione vuole rivolgere un caloroso ringraziamento alle autorità intervenute, fra cui il Comandante della Polizia Municipale, che con la loro presenza hanno dato più significato e valore alla cerimonia rievocativa.
Il Presidente  Cap. Magg. Aut. BIANCHINI Cav. Luciano


SEZIONE ANAI DI ROMA
"Il giorno 18 dicembre 2016 si è svolto,con la presenza del  Presidente Nazionale Generale Dottor Vincenzo De Luca e del Presidenente Onorario Generale Dante Pigliapoco e di un considerevole numero di Soci e  famigliari, l'annuale conviviale della Sezione ANAI di Roma per lo scambio degli auguri di Natale e il rinnovo dell'iscrizione all'Associazione. Durante la manifestazione sono stati consegnati ad alcuni Soci presenti, che si sono  particolarmente distinti in attività svolte dalla Sezione durante l'anno,degli  attestati di beneverenza".

IL PRESIDENTE DELLA  SEZIONE ANAI DI ROMA  GEN. Leonardo  FRENZA
Sezione  ANAI Garfagnana





Domenica 11  dicembre 2016, presso il ristorante “Lu Pilottu” di Terni si è svolto il  tradizionale convivio annuale della Sezione ANAI di Terni. Il Presidente,  Col. Luigi Bigaroni, ha riassunto ai presenti le attività svolte durante l’anno  cedendo poi la parola al Cappellano della Sezione, Don Tino, che ha ricordato  gli autieri scomparsi. Durante il  convivio il Presidente ha reiterato la nomina di Cappellano della Sezione a Don  Tino Crudo ed ha tributato un attestato di benemerenza ai soci Claudio Serrani,  Andrea Nulli e Matteo Delli Poggi per la fattiva opera prestata in seno  all’Associazione di Protezione Civile “La Rosa dell’Umbria Onlus” negli  interventi in soccorso alla popolazione di Norcia a seguito dei noti eventi  sismici del 24 agosto e del 30 ottobre. Al termine del  convivio i soci presenti hanno rinnovato l’iscrizione al sodalizio ed è stato  loro distribuito il calendario 2017 dell’ANAI – Regione Umbria. Nella foto il  gruppo dei partecipanti al convivio.


Sezione di Maniago
Il 25 settembre, in Maniago, è stata celebrato il 6° anniversario della costituzione della Sezione ANAI “C.le Magg. Ca. Gaetano TUCCILLO”. Alla celebrazione hanno presenziato il Sindaco di Maniago Dott. Andrea CARLI , il Col. Vito ZANDOLINO, Comandante del Reggimento Logistico “ARIETE'', il Comandante del 132° Rgt. Art. e i genitori del nostro Gaetano, papà Tommaso e mamma Rosa. Alle varie fasi della cerimonia hanno partecipato le Sezioni ANAI del Friuli Venezia Giulia, alcune del Veneto e quella di Bondeno e di Modena dell'Emilia Romagna.Momento commovente e molto intenso di significato, quello che ha visto il Delegato Regionale ANAI, Cav. Mei, consegnare le medaglie ricordo ai discendenti dei militari caduti nella
Grande Guerra (discendenti provenienti da diverse zone d'ITALIA e venuti appositamente). A conclusione delle celebrazioni, come tradizione, si è provveduto alla benedizione degli automezzi militari, delle forze di polizia, della Croce Rossa Italiana e della Protezione Civile schierate nella bellissima Piazza Italia di Maniago. La memoria di Gaetano continua a vivere ogni anno, perché ogni anno noi Autieri della Sezione di Maniago, con i nostri amici, lo festeggiamo come un grande Autiere che ha servito il Paese sacrificando la propria vita. Ciao Gaetano, sempre nel nostro cuore.
Il Presidente  Primo Mar.Lgt. Salvatore PARISI
Il 12 novembre 2016, ricorrendo il 13° anniversario della strage di Nassirya, la Sezione ANAI di Terni ha deposto un omaggio floreale in memoria degli autieri vittime della strage presso il Monumento ai caduti di Nassirya di Narni Scalo.Domenica 13 novembre 2016 la Sezione ANAI di Terni, rappresentata dal Vice-Presidente Mar. Luciano Montesi e dall'aut. Adriano Dottori ha preso parte alla cerimonia di commemorazione dei caduti in località Portaria (TR). La cerimonia, organizzata dal sig. Renzo Spoldi, presidente dall' Associazione Società di Mutuo Soccorso di Portaria è cominciata alle ore 10:00 con la celebrazione della santa Messa cui ha fatto seguito un momento di preghiera nel locale cimitero. Successivamente c'è stata la deposizione di una corona presso il monumento ai caduti del paese seguita da un sobrio rinfresco. Nelle foto il monumento ai caduti di Nassirya di Narni Scalo (TR) ed una foto di gruppo dei partecipanti alla cerimonia di Portaria (TR)

  

Cerimonia di avvicendamento del Direttore del  Parco materiali motorizzazione genio artiglieria e NBC. Peschiera del Garda, 10  novembre 2016. Si è svolta oggi in "Forte  Mandella", alla presenza del  Direttore del Polo Nazionale di Rifornimento, Colonnello Pietro Barbera, la  cerimonia di avvicendamento, nella carica di Direttore del Parco materiali  motorizzazione genio artiglieria e NBC, tra il Colonnello tramat. Salvatore  Martiniello e il Colonnello tramat. Marco Blarzino. Alla cerimonia, alla quale  era presente il Comandante TRAMAT, Maggior Generale Arnaldo DELLA SALA, sono  intervenute numerose Autorità militari, civili e religiose e le associazioni  combattentistiche e d'arma.  Nel corso della cerimonia sono stati consegnati dal  Comandante TRAMAT, a personale Civile e Militare del Parco, degli attestati di  benemerenza. Durante il suo intervento il Direttore del Polo Nazionale di  Rifornimento ha espresso gratitudine al Colonnello Martiniello rimarcando sia le  altissime qualità morali che, accompagnate alla sobrietà, alla competenza e alla  capacità professionale, hanno caratterizzato il suo operato durante l'intera  carriera militare sia l'esemplare lavoro svolto e i brillanti risultati  raggiunti in ogni attività che ha visto protagonista il Parco. Nel discorso di  commiato, interrotto da momenti di sentita commozione, il Colonnello Martiniello  ha posto l'accento sul l'impegno, lo spirito di corpo e l'encomiabile iniziativa  dimostrata in ogni occasione da tutto il personale, sia civile sia militare,  dell'Ente. Al Colonnello Marco Blarzino, Direttore subentrante, che ha ricoperto  negli ultimi due anni l'incarico di Direttore del 15' CERIMANT di Padova, sono  stati formulati gli auguri per il nuovo incarico e per il prosieguo delle  attività del Parco nel solco tracciato dai predecessori sempre con l'obiettivo  di migliori traguardi.
 

   

 28 ottobre 2016
Cerimonia di avvicendamento al comando dell’11° Reggimento Trasporti “FLAMINIA”.
 Alla presenza del Comandante del Raggruppamento Logistico Centrale, Brigadiere Generale Arnaldo BRAVI, del Presidente dell’Associazione Nazionale Autieri d’Italia, Tenente Generale Vincenzo DE LUCA e di altre autorità militari, religiose e civili,il Colonnello Fedele MONTAGNA ha affidato la Bandiera di Guerra dello storico Reparto al Colonnello Piercarlo MIGLIO.


La Sezione di Bondeno in Lutto

Rino Facchini
========================
LA NOTIZIA,PURTROPPO MOLTO DOLOROSA PER L'ANAI DI BONDENO,DELLA SCOMPARSA  DELL'AUTIERE " RINO FACCHINI" AVVENUTA VENERDI' SERA ALL'ETA' DI 103 ANNI  COMPIUTI NEL GIUGNO SCORSO. " ISCRITTO ALL'ANAI DI BONDENO FIN DALLA SUA FONDAZIONE AVVENUTA NEL  1974, FU DA SUBITO MOLTO ATTIVO E GRANDE ANIMATORE, HA RICOPERTO LA CARICA DI  CONSIGLIERE FINO ALL'INIZIO DEGLI ANNI 2000 PARTECIPANDO ATTIVAMENTE A TUTTE LE  ATTIVITA' ALL'INTERNO DEL SODALIZIO PARTECIPANDO AI RADUNI NAZIONALI E A TUTTE  LE ATTIVITA' IN AMBITO LOCALE E COLLABORANDO ATTIVAMENTE ANCHE ALLA  REALIZZAZIONE DEL NOSTRO MONUMENTO INAUGURATO NEL 1991. UNA VITA SPESA NEL COMMERCIO E STOCCAGGIO CEREALI, NEL 2013 LUI E LA MOGLIE  HANNO
ENTRAMBI SUPERATO E FESTEGGIATO LA SOGLIA DEI 100 ANNI RAGGIUNGENDO ANCHE  IL TRAGUARDO DEI 75 ANNI DIMATRIMONIO E ANCHE SE DA 6/7 ANNI AVEVA SMESSO  DI CONDURRE LA SUA AUTOVETTURA AVEVA COMUNQUE SUPERATO LA RAGGUARDEVOLE SOGLIA  DI OLTRE 70 ANNI DI GUIDA DI AUTOVEICOLI. " GLI AUTIERI NON SI FERMANO MAI" E' SEMPRE STATO LO SPIRITO CHE LO HA  ANIMATO ALL'INTERNO DELLA SEZIONE E CREDO ANCHE NELLA VITA QUOTIDIANA  PERMETTENDOGLI DI SUPERARE ANCHE I MOMENTI TRISTI DELLA SUA ESISTENZA COME AD  ESEMPIO LA SCOMPARSA DI UN FIGLIO AVVENUTA UNA DECINA DI ANNI FA' A POCO PIU' DI  60 ANNI DI ETA'. GLI AUTIERI DI BONDENO DEVONO ESSERE ORGOGLIOSI E FIERI DI AVERTI AVUTO  COME SOCIO E COLLABORATORE. FABIO  CAVICCHIOLI,   PRESIDENTE DI SEZIONE."  Martedi' pomeriggio alle 15.00 nella chiesa di San Carlo (fra Ferrara e Cento) si svolgeranno le esequie funebri.

Sezione di Padova
Il 28 ottobre, presso la sede del 15° Centro Rifornimenti e Mantenimento in Padova,alla presenza del Brig. Gen. Tommaso Petroni (Direttore del Polo Mantenimento Pesante Nord) è avvenuta la cerimonia di avvicendamento della Direzione tra il Col. tramat Marco Blarzino e il Col. tramat Carlo Tornaboni.


 Sezione Autieri di Abbiategrasso
 Domenica 23 ottobre 2016, la Sezione di Abbiategrasso ha celebrato il proprio 44° Anniversario di fondazione, rendendo omaggio ai Caduti di tutte le guerre presso il Cimitero Maggiore cittadino, ove è collocata una maestosa Lapide, in memoria dei nostri Autieri defunti, nella quale è riportata una lastra di marmo, in cui è incisa la “Preghiera dell’Autiere”. All’evento, svoltosi in una giornata piovigginosa, erano presenti il Vice Sindaco Prof.ssa Graziella Cameroni, il Vice Presidente Nazionale dell’ANAI Brig.Gen. Francesco Lo Iacono,il Consigliere Nazionale dell’ANAI Magg.Gen. Giovanni Cucuzzella, il Delegato Regionale Comm. Umberto Riva, un nutrito numero di Sezioni Autieri della Lombardia, i Presidenti ed i Rappresentanti delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma e di Volontariato locali e loro familiari. Il corteo dei partecipanti, ha percorso le vie cittadine per raggiungere la Chiesa di Santa Maria Nuova, ove è stata celebrata la Santa Messa. La cerimonia è stata organizzata dal Presidente della Sezione di Abbiategrasso, Prof. Daniele Garavaglia e dai suoi collaboratori che hanno accolto con viva cordialità tutti gli ospiti che hanno partecipato alla manifestazione, mentre, il Vice Presidente della Sezione, Angelo Belloni, ha coordinato i momenti più significativi della commemorazione.

Sezione Valle Camonica
Domenica 9 ottobre 2016, si è svolta a Darfo Boario Terme (BS), l’annuale e tradizionale Ottobrata, giunta alla XXXVII^ Edizione, organizzata dal Cav.Uff. Giuseppe Pellegrinelli, Presidente dalla Sezione della Valle Camonica e Consigliere Nazionale dell’ANAI, e dai suoi collaboratori, durante la quale sono stati ricordati i Caduti di tutte le guerre ed il 100° Anniversario della storica Battaglia degli Altipiani.

Sezione Autieri di Bergamo
Domenica 16 ottobre 2016, si è svolta a Villa D’Almè (BG), il 57° Raduno sezionale del dopoguerra, organizzato dal Cav.Uff. Vittorio Alborghetti, Presidente dalla Sezione di Bergamo, e dai suoi collaboratori, durante il quale è stato ricordato il 100° Anniversario della storica Battaglia degli Altipiani.

Anche quest'anno l’ANAI Protezione Civile di Napoli ha portato la campagna Io non rischio in Piazza Municipio. I ringraziamenti dei numerosi cittadini ed anche di molti turisti che hanno chiesto le informazioni sul rischio da terremoto e maremoto ai volontari sono stati il giusto compenso all’impegno profuso. I volontari preferiscono la prevenzione al soccorso perché il recente sisma del Lazio sebbene ha arricchito la loro esperienza umana e professionale li ha convinti a un maggiore impegno nella campagna promossa dal Dipartimento Nazionale di Protezione Civile; attenuare gli effetti disastrosi di tali eventi è possibile attraverso la conoscenza dei comportamenti "virtuosi" di cittadini e Istituzioni. In questo Napoli sorprende ancora una volta: hanno fatto visita al gazebo, nel modo che l’ANAI desidera (senza telecamere e grancasse mediatiche) il Sindaco Luigi De Magistris ed il Vice Sindaco Raffaele Del Giudice che hanno voluto testimoniare la loro attenzione ad ogni azione utile alla "messa in sicurezza" oltre che al compito degli operatori di Protezione Civile.



La storia dello STENDARDO PRESIDENTE REPUBBLICA

Inaugurazione di un  monumento ai caduti per la patria

La Presidenza Nazionale  Autieri d'Italia

8° Reggimento trasporti “Casilina”

Sezione Autieri Valle Trompia
Domenica 11 settembre 2016, si è svolta a Tavernole sul Mella (BS), la tradizionale cerimonia annuale, organizzata dalla Sezione della Valle Trompia, per ricordare i Caduti di tutte le guerre e San Cristoforo, Patrono degli Autieri. All’evento erano presenti il Sindaco Dott. Gerardo Ferri, il Vice Presidente Nazionale dell’ANAI, Brig.Gen. Francesco Lo Iacono, il Delegato Regionale Comm. Umberto Riva, il Consigliere Nazionale Cav.Uff. Giuseppe Pellegrinelli ed un nutrito numero di Sezioni Autieri della Lombardia e di Associazioni Combattentistiche e d’Arma e di Volontariato locali e loro familiari. Il Corpo Bandistico Musicale “Ottorino Respighi” ha preceduto il corteo dei partecipanti per le vie cittadine ed ha scandito i momenti più significativi della cerimonia.


Sezione Autieri di Bolzano
Intitolazione della Sezione Autieri di Bolzano, con gli amici Autieri e Alpini di Bergamo


Sezione Autieri Franciacorta
SABATO 17 SETTEMBRE, DEPOSTO UN CESTO DI FIORI AL MONUMENTO AI CADUTI AUTIERI ALL’INTERNO DEL PARCO ALDO MORO. ALLA PRESENZA DEL SINDACO DI ROVATO TIZIANO BELOTTI, DEL VICEPRESIDENTE NAZIONALE DEGLI AUTIERI GEN. FRANCESCO LO IACONO, DEL DELEGATO REGIONALE LOMBARDO COMM. UMBERTO RIVA, DI ALCUNE SEZIONI AUTIERI LOMBARDE, DELLE ASSOCIAZIONI DI ROVATO E DI UN CENTINAIO TRA AUTIERI E FAMILIARI, LA SEZIONE AUTIERI FRANCIACORTA HA COMMEMORATO I CADUTI AUTIERI DI TUTTE LE GUERRE E LA SCOMPARSA DEL PRESIDENTE CARLO AZEGLIO CIAMPI, SOTTOTENENTE AUTIERE DURANTE LA SECONDA GUERRA MONDIALE.



Sezione Autieri di Bolzano
Intitolazione della Sezione Alpina degli Autieri di Bolzano
Domenica 25 settembre 2016, la sezione degli autieri di Bolzano ha intitolato la propria sezione al 1° Caporal Maggiore Alessia Chiaro con una toccante cerimonia presso la caserma Battisti di Merano sede del Reggimento Logistico Julia, Reparto dove Alessia ha prestato servizio fino al 27 maggio 2015, giorno di un fatale incidente durante un’ attività addestrativa in montagna. La sezione, con il suo Presidente, con il Direttivo e diversi Soci, alla presenza dei famigliari del 1° Caporal Maggiore, del Comandante di reggimento, di tanti colleghi di Alessia, del Sindaco e delle autorità militari e civili di Merano, del Gonfalone della città, ha voluto questa cerimonia per onorare e ricordare sempre una giovane militare che durante il servizio ha avuto un tragico destino. Erano presenti, oltre alle sezioni ANAI di Oltrepo Pavese e Bergamo, le insegne delle Associazioni combattentistiche e d’arma del territorio, tanti gagliardetti dei gruppi alpini venuti anche da lontano, segno di quella comunanza e solidarietà alpina che non ha uguali. L’occasione ha dato la possibilità di far conoscere al personale del reggimento la sezione degli autieri di Bolzano al fine di rinvigorire quei vincoli di amicizia e solidarietà tra l’Associazione Autieri d’Italia e la grande famiglia del Reggimento logistico. Per l’organizzazione della cerimonia è risultato fondamentale il contributo del Reggimento che ha addobbato le aree in maniera suggestiva e perfetta e per questo è d’obbligo un grazie sincero al Comandante e ai suoi militari. Il nome del 1° CM Alessia Chiaro sul nastro distintivo della sezione assieme alla Bandiera ci ricorderà sempre quei momenti commoventi ed intensi vissuti in questa giornata e sarà di ispirazione per tenere alto il nome della sezione, dei suoi soci ed amici nel futuro.

Sezione Autieri della Garfagnana


"24 ore non stop di amatriciana per Amatrice". Dalle 19,30 del sabato 3  settembre fino alla sera della domenica del 4 , i volontari hanno cucinato  amatriciana, anche durante la notte. Questa iniziativa ha permesso di  raccogliere 7500 euro che sono stati versati in un conto  creato dall'Unione  Comuni della Garfagnana per la raccolta fondi cosicché sia fatta un'unica  donazione a nome della "Garfagnana". I referenti della raccolta fondi   prenderanno accordi con il comune di Amatrice per finanziare il progetto  concordato con l'ente stesso. Di seguito il resoconto della serata e i ringraziamenti "Resoconto finale “24 ORE NON STOP DI  AMATRICIANA PER AMATRICE”  L’incasso totale della manifestazione è stato di 9700€, le spese sostenute  ammontano a 2200€, quindi la donazione per il progetto sarà di 7500€. La cifra è stata depositata su un conto corrente intestato all’Unione dei  Comuni della Garfagnana destinato alla raccolta di fondi per la realizzazione di  un progetto che sarà realizzato nel Comune di Amatrice e precedentemente  concordato con l’ente stesso. Il raggiungimento di questa cifra, così importante, è stato possibile  grazie a tutte le persone che sono intervenute ed hanno capito l’importanza  dell’iniziativa svoltasi tra il 3 e il 4 settembre. Molti si sono fermati a mangiare un piatto di matricina, piatto simbolo  della raccolta fondi, ma siamo riconoscenti anche a tutti coloro che non si sono  potuti trattenere, ma tuttavia hanno voluto lasciare un’offerta, fra questi il  Rione di Sant’Antonio. Non possiamo dimenticare di ringraziare alcune ditte, negozi ed enti che ci  hanno sostenuto in modi diversi in queste serate: Studio Tecnico Associato  T.P.A. Engineering, Panificio Angela, Pro Loco Castelnuovo di Garfagnana,  Fioravanti Capretz srl, Coffee Service srl, Gelomarket, Pi. Car srl, Studio  Telloli e il Comune di Castelnuovo. Altro contributo importante è stato quello di alcune associazioni che hanno  voluto aiutarci per la buona riuscita della serata. Ancora una volta, le persone della Garfagnana si sono mostrate per quelle  che sono: gente generosa che nel momento del bisogno è pronta a dare una mano a  chi ha bisogno. Ringraziamo inoltre le varie sezioni dell’ANAI per aver condiviso e  pubblicizzato questa iniziativa sul loro territorio: per noi fonte di grande  soddisfazione. GRAZIE A TUTTI! GRAZIE a  nome dei membri della sez. Garfagnana dell’Ass. Naz. Autieri  d’Italia" .



CAMBIO AL COMANDO DEL REGGIMENTO LOGISTICO “POZZUOLO DEL FRIULI”
02 settembre 2016 Remanzacco

Nella caserma “Severino Lesa” di Remanzacco sede del Reggimento Logistico “Pozzuolo del Friuli”, ha avuto luogo il passaggio di consegne tra il Colonnello Alessandro Sciarpa, cedente, ed il Colonnello Alessandro Tassi, subentrante. Alla cerimonia ha presenziato il Generale Ugo Cillo, Comandante della Brigata di Cavalleria “Pozzuolo de Friuli” dalla quale il Reggimento dipende dal 1 luglio 2015.











SAN DANIELE DEL FRIULI
60° ANNIVERSARIO DALLA FONDAZIONE
DELLA SEZIONE AUTIERI


Roma - Cecchignola, piazzale antistante la Scuola Trasporti e Materiali
24 giugno 2016
Dopo averlo ideato e realizzato, la Sezione ANAI di ROMA ha inaugurato un monumento agli Autieri caduti nelle missioni all’estero.
Filmato con la progettazione, installazione e inaugurazione del monumento
 ASSOCIAZIONE NAZIONALE AUTIERI D’ITALIA - XXVIII RADUNO NAZIONALE   
                                                     IL RADUNO DEL CENTENARIO                                                    



TeF Channell Magazine

SPECIALE 4 NOVEMBRE 2013
MUSEO DELLA MOTORIZZAZIONE

per una corretta visualizzazione usa








 
Torna ai contenuti | Torna al menu