Home Page - Anai-it

13/09/2019
Vai ai contenuti

Menu principale:




   
SCUDERIA AUTIERI D'ITALIA- BIANCHI CIVIS
Gentili Soci e gentili  amici,
allego la locandina  dell’appuntamento di fine estate (anche senza auto d’epoca).  
Per cambiare rispetto alle consuete  grigliate di carne, questa volta avremo un menù a base di pesce organizzato  presso il ristorante Basco Azzurro di Rimini dove faranno da sfondo anche alcuni  elicotteri del 7° rgt. Vega in mostra statica
Vi  prego di voler dare un cenno, anche se negativo,  di riscontro alla presente  mail contattando il numero di telefono di P. Lanzara o anche via posta  elettronica entro il 20 settembre
Confido  che anche questa iniziativa  volta a finanziare il restauro del Civis, possa avere la folta partecipazione  degli altri appuntamenti già realizzati e porgo
Cordiali  saluti
Andrea Prandi


Cambio del Comandante Accademia Militare di Modena
Il Gen. di Divisione Stefano Mannino lascia il comando al Gen. Brig. Rodolfo Sganga


Sezione Autieri Valle Trompia
Domenica 8 settembre 2019, si è svolta a Tavernole sul Mella (BS), la tradizionale cerimonia annuale della Sezione Autieri della Valle Trompia, per ricordare i Caduti di tutte le guerre e San Cristoforo, Patrono degli Autieri. All’evento erano presenti il Sindaco Dott. Gerardo Ferri, il Vice Presidente Nazionale dell’ANAI, Brig.Gen. Francesco Lo Iacono, il Delegato Regionale Comm. Umberto Riva ed un nutrito numero di Sezioni Autieri della Lombardia e di Associazioni Combattentistiche e d’Arma e di Volontariato locali e loro familiari. Il Corpo Bandistico Musicale “Ottorino Respighi”, dopo la Santa Messa e la deposizione di una corona d’alloro al Monumento dei Caduti della città, ha preceduto il corteo dei partecipanti per le vie cittadine ed ha scandito i momenti più significativi della cerimonia, svoltasi inizialmente sotto una pioggia battente e conclusasi al Largo Autieri d’Italia, nel quale è collocato un cippo ed un tempietto dedicato a San Cristoforo, ove si sono susseguite le allocuzioni ufficiali.


Sezione di Cavernago
Domenica 1 settembre il Gruppo Autieri di Cavernago, come da consuetudine, ha partecipato a Caverpaga 2019, come di consueto ha allestito un piccolo stend, per far conoscere l'Associazione, durante la manifestazione, ci sono venuti a trovare degli iscritti, si sono avvicinate persone che hanno fatto l'Autiere, abbiamo dato loro del materiale informativo. La Sezione ringrazia il Gruppo di Cavernago per aver dato lustro alla nostra Associazione
Cesare Pezzoli



Sezione di Terni
Il giorno 11 agosto 2019 si è svolta a Terni la cerimonia di commemorazione  dei caduti del primo bombardamento avvenuto l’11 agosto 1943 che causò la morte  di 1018 cittadini tra i quali il Gen. Antonio Passarelli, (medaglia di bronzo  alla memoria) all’epoca direttore della Fabbrica d’Armi di Terni, al quale è  intitolata la caserma ora sede del Polo di Mantenimento delle Armi  Leggere. La cerimonia si è svolta di fronte al monumento di Via Fratti, dove sono  incisi i nomi dei 1018 caduti e dove il sindaco di Terni ha deposto una  corona. Per l’ANAI è intervenuto il vice-presidente aut. Adriano Dottori. Nella foto le associazioni d’arma e combattentistiche schierate di fronte  al monumento (foto Gianluca Procaccini)


60° di fondazione del Gruppo Alpini di Capriate San Gervasio
Sabato 3 agosto, una folta rappresentanza di Autieri Bergamaschi, ha  partecipato al 60° di fondazione del Gruppo Alpini di San Gervasio d'Adda, ha  guidare il gruppo il Presidente Alborghetti, con i due Vice Presidenti Zucchetti  e Coco, i Consiglieri Oldoni, Medici, Vitali e i soci Martinelli, Zanardi, Del  Carro, Sica con rispettiva consorte e Pezzoli, nella foto sono presenti il  Sindaco di Capriate San Gervasio, Verdi e il Sindaco di Fara Gera d'Adda,  Assanelli, il Comandante della stazione C.C. di Capriate .
La manifestazione, allietata dalla Fanfara Alpina della Ramera, si è  snodata per le vie di San Gervasio d'Adda, frazione di Capriate, sino al  Monumento all'Alpino, si è fatta l'Alzabandiera e si è deposto una corona  d'alloro. poi  si è ricomposto il corteo con destinazione Monumento ai caduti,  sempre di San Gervasio d'Adda, deposizione corona ai Caduti della seconda guerra  mondiale, ricomposizione corteo sino all'oratorio di San Gervasio d'Adda, luogo  di partenza della manifestazione, allocuzioni, delle Autorità intervenute, a  seguire Santa Messa, terminata la cerimonia, come di consuetudine, rancio  Alpino. La Sezione era presente con la Bandiera Sezionale e i Labari dei Gruppi  di Capriate San Gervasio e Cavernago, per rinsaldare, il gemellaggio del Gruppo,  Alpino di San Gervasio d'Adda con gli  Autieri di Capriate San Gervasio, senza  dimenticare il Gruppo Alpino di Capriate, che ci aspettano il prossimo anno per  festeggiare il 55° di fondazione del Gruppo Autieri di Capriate San  Gervasio.
Pezzoli Cesare Leone


il 31 luglio presso l’Accademia Militare di Modena
chiusura dell’anno accademico con la premiazione degli Allievi meglio classificati.
Il 31 Luglio all’interno dell’accademia Militare di Modena,durante la cerimoni di chiusura dell'anno Accademico 2018.'19 sono stati premiati i migliori allievi delle varie specializzazioni. Il Presidente Nazionale Autieri d’ITALIA Dott. Ten. Gen. Vincenzo De Luca, ha dato mandato al Cav. Luciano Bianchini Presidente Provinciale della Sezione di Modena, di rappresentarlo alla premiazione del 1° Allievo scelto Arma Tramat  Emanuele Arcaro, al quale è stato consegnato il Diploma di Benemerenza con la medaglia e l’assegno (borsa di studio), offerto dalla Presidenza Nazionale. Alla Cerimonia erano presenti le massime Autorità Militari e Civili, e Religiose. Era presente alla premiazione il Colonnello Alessandro Fabretti, Magg. Gen. Arnaldo Della Sala al comando Trasporti e Materiali, che per primo ha premiato l’allievo Emanuele Arcaro. Dopo la cerimonia insieme ad altri Cadetti dell’Arma Tramat, abbiamo fatto delle foto di gruppo a ricordo della importante Cerimonia. Con il Presidente della Sezione di Modena erano  presenti il Vice Presidente  e Tesoriere il  Cav, Oreste Melchiorri, l’Autiere Uber Carpigiani e l’Autiere Giuseppe Leparulo. Ringrazio Il Presidente Nazionale per l’Onore concessomi.
Il Presidente della Sezione di Modena
ILuciano Cav. Bianchini


Sezione di Bergamo
Cesare Pezzoli Segretario della Sezione di Bergamo, ha partecipato alla rimpatriata con i commilitoni del Battaglione Logistico Curtatone classe 84/85 avvenuta a Chieri in occasione del compleanno di Berruto, avvenuta il 30/6/19.


Sezione di Bergamo
Cesare Pezzoli ha partecipato al matrimonio della figlia del nostro Capo Gruppo di Cavernago Natale Oldoni. Sabato 29 giugno si sono uniti in matrimonio la figlia del nostro socio  Oldoni, Milena con Mauro Galli, avvenuta a Cavernago, grande amico degli  Autieri, e sempre pronto a dare una mano, al Gruppo, anche se è un Fante, la  Sezione di Bergamo si felicita, con la famiglia Oldoni, in questa circostanza, e  augura alla coppia di percorrere molta strada insieme.

 
Festa del primo anniversario della A.N.C.I.
Sez. di Modena - Reggio Emilia
Il 16 Giugno 2019 i Soci dell’Associazione dei Carristi di Modena.Reggio, accompagnati dalle consorti, si sono radunati, presenti anche il neo-Sindaco Mauro Fantini con il Gonfalone del comune di Prignano sulla Secchia, il Presidente della Sez. di Verona nonché vice-Presidente della regione Veneto Occidentale, Carmelo Napoleone Puglisi e consorte, il Presidente del Collegio Nazionale dei Sindaci e revisore dei conti Davide Baldin ed il Presidente della Sez. di Ferrara nonché Presidente Regione Emilia Romagna, Pierluigi Roncagalli; davanti al Monumento ai Caduti di Saltino di Prignano sulla Secchia (Mo) il cui nome in testa alla lista è riservato al Sottotenente dei Carristi Mario Allegretti, Medaglia d’Oro al Valor Militare alla Memoria, cui l’Associazione di Modena.Reggio è intitolata. Qui è stata deposta, da due bambini mini-carristi, una Corona d’Alloro precedentemente Benedetta dal Parroco di Saltino e dalla citazione de “La Preghiera del Carrista”. A tale riguardo, è doveroso citare la toccante testimonianza di un ignaro anziano signore di passaggio che avvicinatosi alla cerimonia davanti al monumento dove, resosi conto di cosa si trattava, ha ritenuto giusto attirare l’attenzione di tutti i presenti e narrare, orgoglioso e commosso, che suo padre aveva combattuto con Mario Allegretti citando alcuni significativi aneddoti. Egli ha anche considerato che Il destino ha permesso al padre di superare indenne il suo periodo di soldato in guerra partigiana a differenza del suo comandante, appunto Mario Allegretti, che in battaglia il 10 Aprile 1945, sacrificò la sua giovane vita. Ultimata la mesta cerimonia con “Alza Bandiera” accompagnato dal suono de “l’Inno di Mameli”, de “Il Silenzio” e de “l’Inno dei Carristi” tutti i convitati si sono trasferiti al meraviglioso e fresco “Monte Parco di Santa Giulia” a Monchio di Palagano (Mo), sito nell’alto Appennino Modenese dove il Monte Cimone, apparentamente a due passi, ci ha silenziosamente osservati mentre consumavamo il Rancio entro il ristorante del parco. Ultimato il pranzo, prima dei saluti di commiato, siamo stati accompagnati in visita del parco e della chiesetta posta sulla sommità della collina del parco stesso. Ferrei saluti a tutti.
Il segretario della Sezione Franco Azzani


Sezione  di Milano
Presso  l’Istituto dei Ciechi di Milano, alla presenza del Prefetto Renato Saccone, del  Vice Sindaco del Comune e della Città Metropolitana, dell’Assessore Stefano  Bolognini della Regione Lombardia e dei Sindaci ed Assessori delle proprie  cittadine di Garbagnate Milanese e di Vanzago, il Col. Luigi Peduto e l’Alfiere  Iginio Soncini, della Sezione ANAI di Milano, sono stati insigniti della  prestigiosa onorificenza di “Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana”,  rilasciata dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Al Col. Luigi  Peduto il prestigioso riconoscimento gli è stato attribuito per meriti acquisiti  durante il suo quarantennale encomiabile servizio militare svolto in Italia e  nelle missioni internazionali, su segnalazione del proprio Comando  d’appartenenza al Ministero della Difesa. Mentre all’Alfiere Iginio Soncini il  rilevante attestato gli è stato conferito per le prestigiose ed eccelse attività  sociali e di volontariato svolte nella propria cittadina di residenza, ove si è distinto su segnalazione del Sindaco della città di Vanzago (MI). La Sezione di  Milano e tutta l’Associazione Nazionale Autieri d’Italia, rappresentata  nell’evento dalle famiglie degli interessati e dal Brig.Gen. Francesco Lo  Iacono, particolarmente fiera di annoverare tra i propri iscritti altri due  cittadini distintisi a livello nazionale, esprime ai neo “Cavalieri” le più vive  congratulazioni per questo meritato riconoscimento, a cui aggiungiamo la nostra  stima e di quanti li conoscono.




Sezione  di Milano
Il giorno 26 giugno 2019, a Monza, la Sezione di Milano ha partecipato alla presentazione del libro “Il Tempo è Nostro”, scritto da Maria Grazia Buletti e dal nostro Socio Walter Consonni. Alla piacevole serata, preceduta da un ricco buffet, hanno partecipato una nutrita rappresentanza dell’ANAI composta da sei Signore, dal Brig.Gen. Francesco Lo Iacono, dal Ten. Vincenzo Cotroneo, dal Ten. Stefano Cardoni, dai Mar.Magg.A. Alfredo Bilotto, Vincenzo Spicola, Pasquale Libertucci e Giuseppe Alessandro, dal Serg.Magg. Nicolò Giarè e dal Prof. Carlo Maria Beretta. Al termine della presentazione, il Brig.Gen. Francesco Lo Iacono, avendo saputo che nel mese di luglio i Soci Walter Consonni e Carlo Maria Beretta, si sarebbero recati nella ex Iugoslavia per ringraziare le famiglie che avevano ospitato i loro genitori Enrico e Tarcisio durante il periodo bellico del post 8 settembre del 1943, le cui memorie sono state riportate nei loro diari trascritti nel noto libro “Legati per la Vita”, ed avevano manifestato l'intenzione di donare alle stesse un cimelio, in ricordo dei trascorsi militari dei loro congiunti nel ranghi del 3° Reggimento Autieri, ai tempi dislocato nella Caserma Montello di Milano, ha esaudito il loro desiderio, consegnandogli con particolare emozione i “Gagliardetti dell’ANAI”, da devolvere a tali famiglie. È stata anche l’occasione per consegnare il Calendario del nostro Esercito del 2019 e l’Opuscolo della “Storia degli Autieri” ad un Ufficiale dell’Esercito Svizzero, intervenuto alla presentazione del libro, ed al proprietario del locale che ha ospitato l’evento, con cura e cordialità.


   
Sezione di Livorno
Quarantennale  del corso 95° corso AUC TRa-Mat
Nei giorni 7/8/9 giugno,a Roma,il 95° CORSO auc Tra.Mat,si è riunito per festeggiare i 40 anni dal nostro giuramento solenne avvenuto nel lontano 22 Maggio 1979.Ancora una volta,come oramai accade spesso da quando ci siamo ritrovati tutti la prima volta nel giugno del 2014,si conferma molto forte la fratellanza che ci unisce. Per l'occasione,una delegazione del corso ha avuto L'onore,il giorno 7 giugno, di essere ricevuti dal Ministro della Difesa Signora Elisabetta Trenta,per un breve saluto.
Il Ministro si è mostrata molto interessata alla nostra iniziativa,complimentandosi per il raggiungimento di un tale traguardo. Alla signora Ministro sono stati donati un attestato di appartenenza, la spilla del 95° e la medaglia commemorativa del quarantennale. Quale presidente della sezione ANAI di Livorno,intitolata ad Antonio Rebustini ,paracadutista pluridecorato con croce di guerra,ed al 95° AUC appunto,non posso che essere estremamente orgoglioso dell'incontro, al quale erano presenti 5 iscritti su un totale di 10 persone presenti. Un ringraziamento particolare va alla Signora Paola Vegliantei ed al signor Antonino Vecchio,che ci hanno aiutato non poco,Ed al Grande Nicola Stanziola(95° AUC),che si è speso fino allo stress per l'organizzazione dell'evento:Davvero Gazie Nicola! Il giorno seguente dovevamo presenziare anche ad un breve saluto da parte del Nostro Presidente della Repubblica Mattarella ma,per improvvisi impegni istituzionali,l'incontro non è potuto avvenire. Per contro,siamo stati ospitati all'interno del palazzo del Quirinale per una visita guidata dello stesso. La domenica 9 giugno è stato il clou della festa,con un pranzo sociale al quale erano presenti il nostro comandante di allora (il Gen.Grimaldi),alcuni nostri istruttori di allora (il Gen Scenna ed il Colonnello Tarquini).A fine pranzo,si sono consegnati agli intervenuti, gli attestati ricordo del quarantennale,la spilla da bavero del 95° e la medaglia commemorativa. con la promessa di ritrovarci quanto prima per una nuova reunion!!!
Cap.In cong. Stefano Valdiserri
Presidente sez.ANAI di Livorno
 
Spilla occhiello e Medaglia Ricordo
                                                       


Associazione A.N.A.I. di Como
Nuovo Monumento dedicato agli Autieri
Il monumento è posato nelle scuole medie nel comune di Alzate Brianza in provincia di Como lo stesso comune dove abbiamo la nostra sede



il Presidente Remo Visioli
Sezione di Terni
Il 13 giugno 2019, alla presenza di autorità militari e civili, si sono svolte le celebrazioni per il 75° anniversario della liberazione della Città di Terni. L’evento, organizzato dall’Amministrazione comunale, è iniziato alle 09.45 con la formazione di un corteo che si è dipanato per le vie cittadine con deposizione di corone in vari punti della città concludendosi con la deposizione di una corona al monumento ai caduti. L’ANAI di Terni è intervenuta con il Vice-Presidente aut. Adriano Dottori.Nella foto l’aut. Dottori posa insieme ad alcuni ferrotranvieri presenti alla rievocazione.


Sezione di Milano
Attività di Educazione Stradale - Anno Scolastico 2018/2019
Con  le cerimonie di consegna degli “Attestati di Merito”, si sono concluse il 22  maggio 2019, data storica per gli Autieri d’Italia, coincidente con il 103°  anniversario della “Battaglia degli Altipiani” e della Festa dell’Arma dei  Trasporti e Materiali dell’Esercito, le entusiasmanti attività di educazione  stradale svolte a favore degli alunni delle Scuole Primarie Calasanzio e Monte  Baldo di Milano, le Scuole Primarie Cantalupo e Carducci di Cerro Maggiore (MI)  e le Scuole Primarie De Marchi e Curiel di Paderno Dugnano (MI). In tali plessi  è stato sviluppato il piano formativo previsto dal progetto "La Buona Strada  della Sicurezza",  ideato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, inserito  nella Piattaforma Nazionale di Educazione Stradale del Ministero dell'Istruzione  dell'Università e della Ricerca e svolto da Tecnici/Tutor dell'Associazione  Nazionale Autieri d'Italia. L’attività, iniziata già dal mese di settembre del  2018, ha interessato complessivamente circa 1.100 alunni di n. 52 classi di n.  14 Istituti Scolastici, dislocati nella città di Milano e Provincia, ed è stata  svolta dal Brig.Gen. Francesco Lo Iacono (Vice Presidente Nazionale e  Coordinatore Nazionale dell’Attività di Educazione Stradale dell’ANAI), dal  Brig.Gen. Salvatore Granatino (Delegato Regionale ANAI del Piemonte), dal  Ten.Au. Vincenzo Cotroneo (Vice Presidente della Sezione ANAI di Milano) e dai  S.Ten. Nicolò Falci e Stefano Cardoni (Sezione ANAI di  Milano).
   

   

   

Sezione di Terni
Il 5 giugno 2019,  presso il Comando provinciale dell’Arma dei Carabinieri di Terni, si è svolta la  festa per il 205° anniversario della fondazione dell’Arma dei Carabinieri.Alla  cerimonia, alla quale erano presenti autorità militari, religiose e civili, la  Sezione ANAI di Terni è intervenuta con i Vice-Presidenti Cav. Eufridio Pascucci  e aut. Adriano Dottori e con i soci aut. Paolo Bacocco, Alberto Massarelli e  l’avv. Sergio Befani, accompagnato dal figlio Riccardo. Il giorno successivo, 6 giugno 2019, in  località Stroncone, la locale Associazione Carabinieri in congedo, ha a sua  volta festeggiato la ricorrenza. L’ANAI di Terni ha partecipato con il  Vice-Presidente aut. Adriano Dottori e l’aut. Alberto Massarelli. Nella  prima foto il Cav. Pascucci e l’aut. Dottori posano insieme a partecipanti di  altre associazioni alla festa dell’Arma presso il Comando Provinciale; nella  seconda foto gli aut. Dottori e Massarelli posano nella Chiesa di  Stroncone.

Sezione di Terni
Il 2 giugno 2019 si sono svolte a Terni le celebrazioni per il 73° anniversario della Repubblica Italiana. La cerimonia è iniziata alle 9.30 in piazza Briccialdi con l’alzabandiera e la deposizione della corona presso il monumento ai Caduti. Successivamente, in piazza della Repubblica, il prefetto di Terni, Paolo De Biagi, ha passato in rassegna il picchetto, le rappresentanze, i labari ed i gonfaloni e data lettura del messaggio presidenziale.  Si è proseguito con la consegna delle medaglie d’onore in ricordo di cittadini internati nei lager nazisti e delle onorificenze ‘Al Merito della Repubblica Italiana’. Hanno accompagnato l’evento le musiche eseguite dalla banda sinfonica dell’istituto ‘Briccialdi’ di Terni. La locale Sezione ANAI è stata rappresentata dal Vice-Presidente Aut. Adriano Dottori e dagli autieri Bacocco Paolo e Alberto Massarelli. Nella foto, da sinistra, gli autieri Bacocco, Massarelli (che si aggiusta il basco) e Dottori.

Sezione della Garfagnana
Gli alunni a scuola con la Protezione Civile
Nella giornata di ieri, i volontari della nostra sezione hanno tenuto una lezione ai bimbi delle classi quinte della scuola elementare di Castelnuovo. Dopo aver spiegato loro cosa é la Protezione Civile, il sindaco Tagliasacchi ha illustrato il suo ruolo da amministratore in ambito di P. C. e infine il presidente dell'Anai Garfagnana Massimo Turri ha presentato l'ass. Autieri e le nostre attività.
Ma dopo abbiamo fatto lavorare i bimbi, non potevamo certo fare tutto noi! avevamo bisogno di aiuto. Nel giardino della scuola, i bambini hanno aiutato gli Autieri a montare una tenda da campo e hanno ascoltato la spiegazione di come è fatto un campo, di come si vive al suo interno e quali problemi ci potrebbero essere.
I bimbi avevano la possibilità di salire ed osservare i mezzi dell'associazione e capire la loro funzione.
Per la nostra associazione è stata una giornata straordinaria. La simpatia, la curiosità, l'entusiasmo e l'impegno dei bambini non ha paragoni con niente, questo ci rende felici di organizzare giornate per promuovere e far conoscere la protezione civile.
Ringraziamo il sindaco Tagliasacchi e Ilaria Pellegrini per essere stati presenti e le insegnanti della scuola che ci hanno permesso di organizzare questa giornata, in particolare Maria Paola, insegnante e nostra volontaria che ha seguito  le varie fasi del progetto.
Infine, di nuovo, un sincero  ringraziamento ai bambini che sono stati bravissimi e ci hanno seguito con grande attenzione.


Sezione della Garfagnana
Ritorno nella comunità di Avendita
L'alzata è stata dura, ma rivedere gli abitanti della comunità di Avendita ha ripagato la fatica del viaggio. Siamo sempre felici di incontrarli e non possiamo dire che la commozione è stata tanta. La mattina è iniziata con l'accoglienza a Cascia dell'assessore Monica del Piano. Nel pomeriggio dopo aver passeggiato tra le vie di Avendita, Don Angelo Pioli ha celebrato la messa e ha potuto ascoltare i canti degli Avenditani, accompagnati dalla pianola che lui stesso aveva donato loro un anno fa. Ringraziamo Don Angelo per le parole che ha espresso sull' attività del volontariato fatta durante il Sisma del Centro Italia. Monica del Piano è stata presente anche nel pomeriggio e anche lei, con le sue parole, ha destato in tutti noi grande commozione, ricordando il profondo legame che si è creato in un momento difficile come il terremoto. Per noi è stato un grande piacere che Francolino Bondi, presidente del Consiglio Comunale di  Castelnuovo, ci abbia accompagnato in questa  bella esperienza, rinsaldando ancora di più il legame fra Cascia e Castelnuovo. C'è stata anche una sorpresa, il presidente dell'Anai Foligno ha trascorso con noi il pomeriggio ad Avendita. Concludendo, per tutti i soci è stata una giornata emozionante sopratutto per una ragione: la comunità di Avendita ci ha accolto come se non fossimo mai andati via invece sono passati tre anni. L'ottimo legame creatosi dimostra che spesso da situazioni negative, come un terremoto, possono nascere rapporti che vanno al di là  delle attività relative all'intervento di protezione civile, infatti, sono nate amicizie e rapporti personali che dureranno sicuramente nel tempo.



Sezione della Garfagnana
Un campo scuola estivo per i bambini di Castelnuovo e Careggine insieme agli autieri
La sezione Garfagnana degli Autieri d’Italia lancia, per quest'estate, sul territorio un nuovo progetto nazionale del Dipartimento di Protezione Civile: il campo scuola "Anch'io sono la Protezione Civile".
Il progetto propone tante attività, prevalentemente inerenti alla Protezione Civile, per 30 ragazzi tra i 10 e 13 anni ed è gratuito.
Possono partecipare i bambini/e dei comuni di Castelnuovo e Careggine, i posti sono 30, nel caso in cui non si riesca a raggiungere questa quota, le domande saranno aperte anche a bambini/e residenti in altri comuni, ma comunque frequentanti le scuole di Castelnuovo e Careggine.
Sarà possibile iscriversi nei giorni 12 e 13 giugno in piazzetta a Castelnuovo (vicino al Duomo) dalle 17 alle 22. Nel caso pervenissero un numero di richieste eccessive, l'associazione provvederà a selezionare gli iscritti in ordine di arrivo delle domande d'iscrizione.
Per maggiori informazioni controllate le modalità d'iscrizione oppure contattateci a info@autierigarfagnana.it o 339/1823620, 347/2480273.


Sezione di Milano
  

Sezione di ROMA
"anche per questo anno la Sezione ANAI di Roma ha avuto l'onore di partecipare alla parata militare del 2 giugno con dei propri Soci ed in particolare:
_  Caporal Maggiore Martina Simone,Caporale Claudio Ficile scorta al Medagliere dell'Associazione;
_  Primo Capitano Antonello Sanò ,Caporale Cristian Zanatta inquadrati nella  
   Compagnia di formazione di ASSOARMA
_  Volontario Maurizio Terlizzi con i volontari della Protezione civile.
La Sezione ANAI di Roma esprime un vivo ringraziamento e apprezzamento per l'impegno profuso."

Sezione di ROMA
" il 30 maggio scorso,  in una atmosfera gioiosa, presso l'Istituto primario Marco Polo di Roma, sono stati consegnati gli attestati di partecipazione ai 322 scolari che hanno preso parte al progetto la buona strada della sicurezza. Si coglie l'occasione per ringraziare i sottoelencati Soci della Sezione che hanno fattivamente collaborato alla buona riuscita  dell'iniziativa :
    - DIANA DI DONATANTONIO;
    - PATRIZIA BARTUCCA;
    - LAURA MARINELLI;
    - PASQUALE CIALDINI;
    - MICHELE FONTANA;
    - GIANCARLO MORONI (coordinatore dell'attività)."



Parata del 2 Giugno 2019
Ringrazio la sezione ANAI di Roma che, con il Cap. Sano',il CM Ficile, la CM Martina, l'Autiere Zanatta e il Capo operativo di P.C. Terlizzi, e con me e il Medagliere Nazionale e la Banda della Scuola Trasporti e Materiali, abbiamo rappresentato degnamente gli Autieri alla parata del 2 giugno.
Un caloroso saluto e......FERVENT ROTAE FERVENT ANIMI !
Ten.Gen. Vincenzo DE LUCA
Presidente Nazionale degli Autieri d' Italia.

Sezione della Garfagnana
1° Giugno si è svolta la cerimonia a Cerageto per il ventesimo anniversario della Costruzione del Monumento dei caduti di tutte le guerre e intitolazione agli Autieri d'Italia della piazza.Dopo la funzione religiosa celebrata da Don Giovanni Grassi nella chiesa di S. Martino, la celebrazione è continuata nella piazza Autieri d'Italia, autorità civili e militari, le varie associazioni combattentistiche e d'arma e di volontariato hanno portato gli onori ai caduti. La Fanfara degli Alpini, come vent'anni fa, ha suonato il suo repertorio, fra i brani eseguiti non potevano mancare l'inno e marcia degli Autieri.Dopo i saluti delle autorità e il discorso del presidente Anai Garfagnana Massimo Turri è stato reso omaggio alla tomba del Cav. Orsi, uno dei fondatori dell'associazione, il quale ha fatto sì che l'Anai Garfagnana si dedicasse alla Protezione Civile ed è stato colui che ha promosso la realizzazione del Monumento e intitolazione della piazza.Ringraziamo per la presenza I sindaci di Castiglione Garf. , Castelnuovo di Garf., Pieve Fosciana, Villa Collemandina e l'Unione dei Comuni della Garfagnana, i Carabinieri di Castiglione, i Carabinieri forestali, la Guardia di Finanza e la Polizia municipale. Sono intervenute anche le associazioni di Cb-ser, Cav, Carabinieri, Forestali, Combattenti e Reduci, V. A. M., Paracadutisti, Artiglieri e Alpini. Per noi è stato un enorme piacere passare la giornata con le sezioni degli Autieri di Modena, Livorno e Lucca che ringraziamo per la loro presenza. Grazie ai soci Anai Garfagnana che hanno partecipato alla giornata. Un ringraziamento particolare lo dobbiamo agli abitanti di Cerageto, Vania, Valter, l'ass. Sportiva e tanti altri che hanno fatto sì che tutto fosse perfetto per la cerimonia. Non possiamo fare altro che elogiare il loro lavoro, il loro impegno e il tempo che hanno dedicato alla cura di ogni minimo particolare: dalla pulizia e sistemazioni della piazza e del Monumento fino alla preparazione del pranzo. Non si sono fermati a questo, sono riusciti a ritrovare il filmato della cerimonia di vent'anni fa e lo hanno mostrato durante il pranzo e, non contenti, hanno esposto anche le foto del 30 maggio 1999.
Quindi grazie Cerageto per quello che siete riusciti a fare ciò dimostra l'attaccamento al vostro paese e agli Autieri. Grazie a tutti.


Sezione del Polesine Rovigo
Il giorno Venerdì 31 Maggio 2019 l’ANAI Sezione del Polesine con il Presidente Maurizio Stocco e il Vice Presidente Efrem Zennaro hanno consegnato gli attestati del progetto “La Buona Strada della Sicurezza” a 93 alunni  della scuola Primaria Bruno Caccin di Chioggia. La consegna effettuata con la presenza del Direttore Scolastico della scuola Lia Bonapersona e i docenti delle classi terze e quarte coinvolte durante la loro festa scolastica di primavera. Va ringraziato per la collaborazione la Polizia Locale di Chioggia che ha coadiuvato l’uscita nelle strade di Chioggia.


22 Maggio 2019 Festa dell'Arma dei Trasporti e Materiali
Messaggi del Sig. Capo di SME Gen. C.A. Salvatore Farina

   

SEZIONE AUTIERI DI BONDENO E SCUDERIA AUTIERI D’ITALIA
Allo scopo di tenere vivo il legame fra i Soci e Amici della Scuderia Autieri periodicamente vengono organizzati localmente dei Raduni con l’intento di passare in compagnia una giornata visitando anche delle eccellenze locali. Con il contributo della Sezione ANAI di Bondeno, Sabato 25 Maggio u.s., a Stellata, Borgo caratteristico e storico del comune di Bondeno, presso l’Impianto Idrovoro “ Pilastresi “ della Bonifica di Burana con Sede a Modena, per il 7° Memorial Cap. E. Guizzardi sono arrivati dal Bolognese e dalla Romagna una trentina di Soci e Amici a bordo dei loro Veicoli Storici guidati dal Presidente della Scuderia Prandi accolti dal Capo Impianto e Tecnico del Consorzio di Bonifica, Sig. Gianni Barbieri.
Il sig. Gianni nelle 2 ore di durata della Visita ha spiegato ai convenuti quelle che sono i compiti ordinari di Bonifica e Irrigazione del Territorio, le problematiche che sorgono in caso di emergenze dovute alle precipitazioni che periodicamente si abbattono sul territorio e in particolare con quali mezzi tecnici questo compito viene svolto. “ l’Impianto Idrovoro è stato costruito a partire dal 1928, inaugurato nel 1938 ma arrivato a piena efficienza solo a fine anni ‘40 a causa degli eventi bellici, in origine era costituito da 4 gruppi di Idrovore “ Franco Tosi “ azionate da un motore elettrico a Bassa Tensione o da un motore di tipo marino Diesel turbo compresso da 2000 cv sempre Franco Tosi capaci di sollevare ciascuno circa 13/15 metri cubi al secondo cioè complessivamente circa 50 metri cubi di acqua dalla campagna al fiume Po. ( negli anni ’90 due motori diesel sono stati sostituiti da due motori moderni elettrici Alta Tensione da 3000 cv ). Terminata la visita con la consueta foto ricordo davanti all’Idrovoro i Radunisti si sono incolonnati per arrivare a Scortichino ( fraz. di Bondeno ) dove circa 2 anni fa nelle ex scuole elementari è stato inaugurato il  Museo della Moto, “ Glorie Italiane “, una collezione privata del Sig. Gianni Marchetti di Finale Emilia, composta  di oltre 140 pezzi da collezione di motorini, i così detti cinquantini, ma anche Vespe, Lambrette e minimoto e alcune rarità tutte databili dal dopoguerra fino alla fine degli anni ottanta.  Dopo aver girovagato per oltre un’ora in mezzo a questi “ pezzi di storia motoristica “ risvegliando in tutti noi i ricordi di gioventù, la moglie del Sig. Gianni e la figlia Sandy ci hanno accolti nel parco del Museo per la rituale grigliata ristoratrice preceduta da una porzione di “ Maccheroni dell’Autiere “ preparato dalle nostre mogli. In un periodo di maltempo diffuso ,abbiamo potuto godere di una bella giornata di sole fino alla fine del nostro incontro.
Dall’ANAI di Bondeno, Fabio Cavicchioli  Presidente della Sezione e Consigliere della Scuderia Autieri d’Italia.

Sezione di ROMA
" Il 19 maggio scorso i  volontari del gruppo di protezione della sezione di Roma, sono stati impegnati,  coordinati da Roma Capitale, nella manifestazione “Race for the cure 2019 " Un  evento che ha visto quest’anno il massimo della  partecipazione. Importantissimo risultato per il supporto alla  ricerca. Grazie a tutti i volontari per l’impegno e la  professionalità."
  

Sezione di ROMA
"il 22,23,24, maggio presso l'Aranciera di San Sisto dell'orto botanico di Roma,  si terranno le giornate conclusive del progetto LA  CITTA' CHE VORREI - decoro,sicurezza,resilienza nelle periferie  romane. Il progetto, condotto da gennaio a maggio in 14 Istituti di scuola  primaria in 12 municipi romani ,è stato promosso da Roma Capitale e ha visto  fra  gli altri come protagonisti i Soci della Sezione ANAI di Roma."


Sezione  di Milano
Sabato 4 e domenica 5 maggio 2019, la Sezione ha partecipato alla 65^ Edizione di MILITALIA, presso il Parco Esposizioni di Novegro (MI). Tale Fiera è la più importante occasione di incontro degli appassionati del mondo militare che si svolge nel nostro paese, ed è l’espressione più aggiornata della tradizione di eventi dedicati all’argomento del collezionismo militare. È stata l’occasione per presentare, ai numerosi visitatori e personalità istituzionali intervenute alla manifestazione, le pregevoli attività di volontariato svolte dall'Associazione per tenere vive le nostre storiche tradizioni e la memoria dei nostri Caduti, nonché quelle svolte "senza scopo di lucro" a favore della collettività, nel settore della protezione civile e dell'educazione stradale delle giovani generazioni e per ritrovare tanti nostri ex Autieri che hanno condiviso le finalità sociali, iscrivendosi prontamente all’ANAI e consolidando la crescita degli associati al nostro sodalizio.



Sezione  di Milano
Progetto  di Educazione Stradale dal titolo
"La Buona Strada della  Sicurezza"
svolto  presso la Scuola Primaria Pareto di Milano
nell’Anno Scolastico  2018/2019

Sezione  di Milano
Progetto  di Educazione Stradale dal titolo
"La Buona Strada della  Sicurezza"
svolto  presso la Scuola Primaria Pareto di Milano
nell’Anno Scolastico  2018/2019


Il Presidente Mattarella Incontra gli esponenti delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma, nella ricorrenza del 74° anniversario della Liberazione
Presidenza Associazione Nazionale Autieri d’Italia  Roma 24 aprile 2019
Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha incontrato al Quirinale tutti gli esponenti delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma, nella ricorrenza del 74° Anniversario della Liberazione, alla presenza del Ministro della Difesa, Elisabetta Trenta e dei vertici delle Forze Armate, tra i quali  il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Gen.S.A. Enzo Vecchiarelli ed il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Gen.C.A. Salvatore Farina. In rappresentanza dell’Associazione Nazionale Autieri d’Italia ha partecipato il Brig.Gen.(ris) Francesco Lo Iacono Vice Presidente Nazionale dell’ANAI
(il filmato  è stato estratto dal sito (www.quirinale.it)

Progetto di Educazione Stradale dal titolo "La Buona Strada della Sicurezza"
ideato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, inserito nella Piattaforma Nazionale di Educazione Stradale del Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca, svolto da Tecnici dell'Associazione Nazionale Autieri d'Italia in tutto il territorio nazionale.
"Attività svolta nelle Scuole Primarie di Milano e Provincia"
Anno Scolastico 2018/2019
  
 

 

SEZIONE AUTIERI FRANCIACORTA
La Sezione Autieri Franciacorta, vista l'esperienza positiva dell'anno precedente che ha visto 100 bambini delle scule primarie partecipare entusiasti e con attenzione alle nostre iniziative, per il secondo anno consecuivo, sabato 6 e domenica 7 Aprile,era presente alla Fiera " Lombardia Carne " a Rovato con uno stand. Durante la mattinata del sabato abbiamo illustrato a tre classi nozioni di Educazione Stradale e le norme comportamentali da tenere sul Bus e aterra in attesa e alla discesa, grazie alla collaborazione della Società, AutotrasportiArriva che ci ha messo a disposizione un Autobus. Successivamente durante la giornata del sabato e la domenica, siamo rimasti a diposizione dei visitatori per far conoscere la nostra Associazione. Un grazie a tutti gli Autieri che hanno collaborato per la riuscita dell'evento.



Titolo del Libro  
"Patrocinato dalla Presidenza Nazionale dell'ANAI"
Enrico  Consonni/Tarcisio Beretta
LEGATI PER LA  VITA
Diario di due soldati  allo sbando dopo l’armistizio dell’8 settembre  1943 A Cura di Walter  Consonni, Carlo Maria Beretta e Francesca Passoni.
Casa Editrice  BELLAVITE
LEGATI PER LA VITA
Narra come Enrico Consonni e Tarcisio Beretta, due Autieri incorporati nel gennaio del 1942 nella Caserma Montello di Milano con il glorioso 3° Centro Automobilistico, riuscirono a sopravvivere a quell’interminabile fuga verso la salvezza che ebbe inizio dopo l’armistizio dell’8 settembre 1943.
Enrico e Tarcisio furono costretti ad affrontare un viaggio interminabile a piedi, tra fatiche indicibili, stenti e privazioni. Lo fecero sempre insieme, fisicamente e moralmente, grazie ad una salda e profonda amicizia che li univa fin da bambini.
Legati per la vita raccoglie le memorie di guerra di questi due uomini, il racconto dei pericoli e delle angosce che, come molti altri soldati, furono costretti a vivere durante quelle settimane da “sbandati”.
Giorni e notti di paura e di angoscia, di fame e di sete, ma anche di fede, di speranza e di solidarietà.
Il Libro avente codice ISBN 978-88-7511-345-2 ha un costo al pubblico di € 12,00 ed è ordinabile tramite qualsiasi libreria del territorio nazionale, oppure mediante il sito della Casa Editrice www.bellavite.it o altri siti web che commercializzano tali articoli, anche a prezzo scontato.

Attività Sezione di Milano
Riunione delle Sezioni ANAI della Lombardia
Attività Sezione di Milano
Giuramento degli Allevi della Scuola Militare Teuliè

Sezione di Modena
Commemorazione del Centenario della fine
Grande Guerra 1918 - 2018
Centenario della Vittoria
“Gentili Autorità, Carissimi Autieri ed amici degli Autieri,
si celebra oggi una giornata importante per tutti gli Autieri convenuti e per tutti coloro che partecipano a questa particolare cerimonia, tradizionalmente voluta dalla Sezione ANAI di Modena e dai gruppi collegati e che quest’anno assume un valore simbolico di grandissimo significato.
Nel Centenario della Vittoria, con il termine della Prima Grande Guerra, voi avete reso gli onori ai 650.000 Caduti che con il loro sangue e il loro sacrificio, insieme ai milioni di feriti, invalidi e  cittadini, resero possibile questo fondamentale della nostra Nazione, con la conclusione del ciclo risorgimentale per l’Unità d’Italia, per il ritorno di Trieste e Trento e delle Terre Irredente alla Madre Patria. Grande fu il contributo degli Autieri alla causa, con circa 20.000 Caduti.
Autieri di Modena, nella splendida città decorata di Medaglia d’oro al Valor Militare, che voi dovete sempre onorare con rispetto e sentimento, siate un esempio per tutti i cittadini di laboriosità e di sostegno tenace dei valori in cui crediamo, la solidarietà, la fratellanza,  il senso del dovere e lo spirito di sacrificio, e soprattutto la nostra Patria, la nostra Bandiera.
A voi tutti e alle vostre care famiglie in questa importante e significativa ricorrenza, il mio caloroso saluto e gli auguri affettuosi di pace e di benessere, e come sempre............FERVENT ROTAE FERVENT ANIMI !
Viva gli Autieri d’Italia ! Viva l’ITALIA ! “
Tenente Generale Vincenzo DE LUCA
Presidente Nazionale degli Autieri d’Italia


     

    

  


"la Sezione ANAI di Roma  ha il piacere di  pubblicare il seguente storico filmato girato dall'Istituto LUCE negli anni  cinquanta presso l' allora Scuole della Motorizzazione."

TeF Channell Magazine Video SPECIALE 4 NOVEMBRE 2013

MUSEO DELLA MOTORIZZAZIONE

per una corretta visualizzazione usa






 

Torna ai contenuti | Torna al menu